Ricette di alessandra spisni pasta

2 Salvare
Tortellaccio verde con erbette di Alessandra Spisni

Tortellaccio verde con erbette di Alessandra Spisni

Per la pasta. In una delle puntate della Prova del cuoco, Alessanda Spisni ha presentato questo primo piatto, i tortellacci verdi con erbette
3 Salvare
Rosette con mortadella e verza

Rosette con mortadella e verza

Cospargere il grana sulla pasta fresca. arrotolare la pasta dalla parte piu corta. 1 confezione di pasta fresca. Alessandra Spisni) 1 confezione di pasta fresca
3 Salvare
STRIGOLI VERDI POMODORO E MOZZARELLA

STRIGOLI VERDI POMODORO E MOZZARELLA

maestra in cucina alessandra Spisni. Preparare l’impasto con la farina, gli spinaci cotti, strizzati e sminuzzati e l’acqua salata Tirare la sfoglia non troppo sottile e tagliare le strisce con il mattarello tagliapasta Arrotolare le strisce di pasta tra i palmi delle mani, “staccare” la pasta arrotolata e continuare fino ad esaurimento della striscia
2 Salvare
Tagliatelle con asparagi e prosciutto crudo

Tagliatelle con asparagi e prosciutto crudo

Lessare la pasta in abbondante acqua salata. Alessandra Spisni) 500 gr tagliatelle. 500 gr tagliatelle. 300 gr asparagi
2 Salvare
Le piadine (senza grassi)

Le piadine (senza grassi)

La ricetta è di Alessandra Spisni, maestra di cucina che anni fa diede questa ricetta alla 'Prova del cuoco'
1 Salvare
L’ABC… La Sfoglia all’Uovo

L’ABC… La Sfoglia all’Uovo

La “sfoglina” Alessandra Spisni. La pasta all’uovo è orgoglio, storia e tradizione del nostro Paese. Farina, uova e acqua che danno vita a un lenzuolo liscio ed elastico da cui ricavare infiniti formati di pasta
1 Salvare
Sfogliatine assortite

Sfogliatine assortite

maestra in cucina alessandra spisni. Per la pasta sfoglia. Impastare il burro con la farina rimanente fino ad ottenere un panetto ben amalgamato
1 Salvare
Torta di pomodoro

Torta di pomodoro

maestra in cucina alessandra spisni. Per la pasta. Riprendere la pasta e lavorarla con un mattarello. 150 g di latte fresco intero 100 g di panna fresca 100 g di grana grattugiato 25 g di burro 25 g di farina sale e pepe macinati Fare l’impasto mescolando tutti gli ingredienti rapidamente fino ad ottenere una palla uniforme e non molto liscia, chiudere la pasta in un sacchetto da frigo e riposare per 30 minuti al fresco
1 Salvare
Tortelli al salmone

Tortelli al salmone

maestra in cucina Alessandra Spisni. Coprire la pasta e lasciarla riposare al fresco per mezza ora. Tira- re la sfoglia non molto sottile, ta- gliarla con il mattarello tagliapasta e farcire con il ripieno
0 Salvare
Pollicioni con ricotta e noci

Pollicioni con ricotta e noci

maestra in cucina alessandra Spisni. Per la pasta. Tira la sfoglia dello spessore da tagliatelle e piega a metà la sfoglia sul tagliere Lascia con un coppa pasta i segni dei cerchi sulla metà della sfoglia che rimane sul tagliere
0 Salvare
Facciamo il formaggio

Facciamo il formaggio

Gli errori sono stati tanti ma l' importante è non ammetterli mai anche se capivo che qualcosa non andava e sapevo benissimo che la prossima volta non avrei ripetuto lo sbaglio , era sempre tutto perfetto e se ne sei veramente convinta anche gli altri ti seguono dopo le prime incertezzeFare il formaggio era una delle tante cose che Alessandra faceva normalmente nella sua cucina e copiarne i gesti non è stato difficile , un poco più difficile può essere trovare il " CAGLIO " che è quel liquido o quella polvere ora riprodotta chimicamente , che serve a "cagliare il latte" si dice , cioè lo fa solidificare , lo trasforma con i suoi enzimi fino a diventare formaggio o yogurt , il processo e gli ingredienti sono sempre gli stessi , ma allora che cosa è che fa la differenza tra pecorino romano e Parmigiano reggiano
0 Salvare
Facciamo il formaggio

Facciamo il formaggio

Fare il formaggio era una delle tante cose che Alessandra faceva normalmente nella sua cucina e copiarne i gesti non è stato difficile , un poco più difficile può essere trovare il ” CAGLIO ” che è quel liquido o quella polvere ora riprodotta chimicamente , che serve a “cagliare il latte” si dice , cioè lo fa solidificare , lo trasforma con i suoi enzimi fino a diventare formaggio o yogurt , il processo e gli ingredienti sono sempre gli stessi , ma allora che cosa è che fa la differenza tra pecorino romano e Parmigiano reggiano
0 Salvare
Caramelle verdi con ripieno di patate e ragù di mortadella

Caramelle verdi con ripieno di patate e ragù di mortadella

Questa ricetta deriva da una di Alessandra Spisni. La sbianchitura serve per la pasta ripiena. Portate a bollore dell'acqua salata e tuffate per pochissimo la pasta, scolatela e tuffatela in acqua fredda