Ricette di biscotti con glassa al limone

8 Salvare

BISCOTTI INZUPPOSI GLASSATI AL CIOCCOLATO FONDENTE

La fonte ovviamente è la maga Luisa e in questo post trovate la sua ricetta fatta con il Bimby, io ho impastato a mano e ho sostituito il latte con il kefir che ormai è diventato un fedele compagno, ho anche profumato con qualche goccia di Spumadoro e per renderli ancor più golosi li ho glassati con il mio adorato cioccolato fondente e cosparsi di granella di zucchero
3 Salvare

Biscotti di farina di farro integrale glassati

Ingredienti per 4 persone100 g di zucchero di canna, 300 g di farina di farro integrale, 70 g di burro, 2 uova, un cucchiaino di lievito per la glassa e la decorazione. 1 albume d'uovo, 125 g di zucchero a velo, 1 cucchiaino di succo di limone, granellini di cioccolatoMescolare lo zucchero con le uova , aggiungere pian piano la farina a pioggia e poi il burro ammorbidito, impastate bene e poi aggiungete il lievito, amalgamate il tutto fino ad ottenere un panetto a forma di cilindro, tagliatelo a fettine e appoggiatele su una teglia rivestita di carta da forno, mettete poi i biscotti in forno caldo a 180° per circa 20 minuti, saranno pronti quando avrannopreso un bel colore, toglieteli dal forno e fateli raffreddare intanto preparate la glassa mettendo l'albume dell'uovo in una terrina e cominciate a frullarlo dopo qualche minuto unite a poco a poco lo zucchero a velo continuando a montare finchè la glassa non avrà raggiunto una consistenza solida, aggiungete a quel punto un cucchiaino di succo di limone e montate ancora la glassa per qualche minuti, versatela poi sui biscotti magari aiutandovi con la sacca a poche, completate aggiungendo qualche granellino di cioccolatoLa farina di farro è molto ricca di fibre quindi benefica per l'intestino e contiene anche una gran quantità di vitamine a e b e sali minerali 100 g di zucchero di canna. 300 g di farina di farro integrale. 1 albume. 1 cucchiaino di succo di limone
3 Salvare

Biscotti glassati

350 g di farina, 2 uova, 100 g di zucchero di canna, scorza d'arancia grattugiata, mezza bustina di lievito vanigliato, 80 g di burro, per la glassa. un albume d'uovo, 150 g di zucchero a velo, un cucchiaino di succo di limone , granella di zucchero colorata. Impastate le uova con lo zucchero, versate la farina a pioggia, e poi aggiungete al tutto il burro ammorbidito, la scorza grattugiata dell'arancia e infine il lievito, quando l' impasto sarà compatto formate un cilindro da cui ricaverete i biscotti, stendeteli su una teglia rivestita con la carta da forno e fate cuocere per una ventina di minuti a 180°, per fare la glassa dovete frullare l'albume dell'uovo insieme allo zucchero a velo e l cucchiaino di limone, montate a neve finchè non avrete raggiunto la consistenza adatta per una bella glassa che verserete poi sui biscotti freddi, spolverizzate infine con la granella di zucchero. Un trucchetto per avere la glassa bella lucida è proprio quello di aggiungere il cucchiaino di limone 350 g di farina,. 80 g di burro, per la glassa. 150 g di zucchero a velo, un cucchiaino di succo di limone , granella di zucchero colorata
2 Salvare

Biscotti di Natale glassati

Unire lo zucchero a velo, la polvere di meringa, l’acqua ed il limone e montando fino a raggiungere la consistenza desiderata, ricordate che se è troppo asciutta potete aggiungere qualche goccia di acqua e viceversa se è troppo liquida potete aggiungere dello zucchero a velo
0 Salvare

Biscotti al limone e cioccolato

Con il restate succo del limone create la glassa aggiungendo lo zucchero a velo, dovrà risultare cremosa , immergete metà del biscotto poi fatelo asciugare sopra a della carta da forno,nel frattempo mettete il cioccolato a far sciogliere o a bagnomaria o al microonde e appena la glassa al limone sarà asciutta immergete l'altra metà del biscotto nel cioccolato e mettete ad asciugare su carta da forno o gratella
0 Salvare

Glassa reale al limone

La glassa reale al limone è una preparazione per finitura di dolci torte ciambelle, l’ ho trovata su di un giornale di ricette ( scusate ma ero dalla parrucchiera e non ho memorizzato il nome ), non l’ avevo mai provata ed ho deciso così di cimentarmi in questo tipo di ricetta base che servirà sicuramente anche nella preparazione di biscotti e simili
Suggerimenti di ricerca e pagine