Ricette di cornetti come si fanno a napoli

Krafen

Krafen

Attualmente si fanno con la pasta bignè e crema, ma prima di arrivare alle zeppole di San Giuseppe si è passati dalle graffe, la cui origine prende spunto dai krafen, che contengono patate nell'impasto, e la pasta crisciuta, che erano dei piccoli pezzi di impasto lievitato a forma di palline che si consumavano in un solo boccone
9 0
" monachine "

" monachine "

Mettici un pocorillo d'insogna e faticalo come un facchino.  Si tratta della ricetta di un dolce ancora molto presente nei bar  della città
6 0
Bauletti tartufati e Swap di Natale

Bauletti tartufati e Swap di Natale

Taralli sugna e pepe - un rito napoletano li vuole acquistati presso uno dei tanti chioschi di Mergellina e gustati inzuppati nell’acqua di mare, Pomodorini del piennolo del Vesuvio – raccolti e conservati in grappoli e ideali per la classica pummarola, Scialatelli al limone – formato di pasta aromatizzato al limone prodotto in Costiera, Paccheri di Gragnano - il loro nome deriva dal rumore che fanno quando vengono mescolati con il condimento, Colatura di alici di Cetarapresidio slowfood ed utilizzata per condire verdure e piatti a base di pesce, Castagne del Prete – pronte da mangiare e tipiche del periodo di Natale, Caffè Passalacqua – tipicità di Napoli, una poesia del poeta napoletano per eccellenza, Eduardo de Filippo e dei piccoli cornetti portafortuna…e chissà che funzionino davvero
1 0