Ricette di polpette di cavolfiore al forno

6 Salvare

Polpette di cavolfiore

Amalgamate il tutto e formate delle polpette. Il cavolfiore poi è un ortaggio che non deve mai mancare sulla nostra tavola durante l’inverno perché ricco di sali minerali, fibre, vitamine e sostanze antiossidanti, è ricco di calcio, potassio, ferro, fosforo e magnesio, elementi indispensabili per la costituzione di cellule e tessuti
2 Salvare

Polpette di Cavolfiore

se come me lo amate provate queste polpette sono veramente buone e cotte al forno anche salutari. Il piatto di oggi sono delle deliziose polpette di cavolfiore, molto versatili potete mangiarle come secondo, insieme ad un'insalata verde, come contorno alla carne oppure servirle in un buffet o con l'aperitivo perché sono ottime anche fredde
1 Salvare

POLPETTE DI CAVOLFIORE

Ho scoperto di adorare le polpette ,in tutte le forme,misure e sembianze. Queste in particolare ,delicate ,profumate ,irresistibiliVe le propongo così ma le varianti soino infiniteINGREDIENTI1cavolfiore medio3 patatedadini di mozzarellasale pepe1 uovo100gr di grana padano gratt100gr di pan grattatotimo frescoCuocere cavolfiore e patate a tocchetti a vaporepassare tutto con schiacciapatateunire sale ,pepe,uovo,pane gratt e granaun po di timo ma potrebbe starci salvia tritata o rosmarinoformare le polpette e spingere al centro di ogni polpetta un dadino di mozzarellapassare nel pan grattato e passare in forno a 200 gradi 15 minutiBONTA' 1cavolfiore medio. 100gr di grana padano gratt
1 Salvare

Polpette di cavolfiore

Le potete fare sia fritte che al forno, a voi la scelta. Con le mani formate delle polpette grandi come una noce, passate nel pangrattato dove avrete aggiunto un po’ di semi di papavero ( se vi piace) e friggetele in olio di arachidi ben caldo fino a doratura
0 Salvare

Polpette crudiste di cavolfiore

Dopo il passaggio a vegan, e facendo più attenzione agli alimenti che ingerivo, ho capito che per un’alimentazione equilibrata avrei dovuto iniziare a mangiarlo, ma ho anche piacevolmente scoperto che potevo mangiarlo crudo, senza quella puzza infernale, ed ho iniziato ad apprezzarlo soprattutto come cous cous, ma anche cotto al forno con curry
Suggerimenti di ricerca e pagine