Ricette di quanto tempo ci vuole per cuocere la fava

2 Salvare
Gnocchi di fagioli con pesto di fave e menta alla ligure per Quanti modi di fare e rifare

Gnocchi di fagioli con pesto di fave e menta alla ligure per Quanti modi di fare e rifare

persone Tempo di preparazione. Il tempo vola (purtroppo. Rispetto alla ricetta originale ho omesso l’utilizzo dell’aceto, ed ho aggiunto i pinoli e il pecorino, ottenendo così un pesto più ricco e saporito, una vera poesia per il palato, tanto che ho deciso di preparane in abbondanza, adesso che le fave sono di stagione, e di congelarlo nei vasetti di vetro che in Liguria chiamano arbanelle
10 Salvare
Polpette di fave e parmigiano

Polpette di fave e parmigiano

Ci vuole un pò di tempo per sbucciare e pulire le fave ma poi sarà veloce preparare queste polpette, potete sostituire le fave anche con i piselli
0 Salvare
CUCINA PUGLIESE: Orecchiette con purè di fave e cipolla rossa di Aquaviva

CUCINA PUGLIESE: Orecchiette con purè di fave e cipolla rossa di Aquaviva

ma quanto tempo ci vorrà affinché arrivi alla perfezione e velocità di mia madre. Poi si ricavano dei cilindretti spessi quanto un dito e si ritagliano dei pezzettini che verranno strascinati sulla spianatoia con il coltello quasi a formare un cavatello, poi con un colpo di pollice lo si rovescia a formare l'orecchietta
17 Salvare
Porrata bianca, ricetta fiorentina del '300

Porrata bianca, ricetta fiorentina del '300

offriremo così qualche spunto per la cucina di magro della Quaresima che sta per cominciare e nello stesso tempo coglieremo l'occasione per utilizzare le verdure tipiche della stagione che sta per concludersi
12 Salvare
Cheesecake alle zucchine finger

Cheesecake alle zucchine finger

latte quanto basta. nel frattempo mondare le zucchine, sciacquarle sotto acqua corrente e tamponarle con panno carta
7 Salvare
FOCACCIA di Giorgio Locatelli

FOCACCIA di Giorgio Locatelli

Posso solo aggiungere che quanto sopra è il mio gusto personale, e che magari altri troveranno questa focaccia ottima, anzi, così la pensa la maggior parte della gente in rete e sicuramente se ne intende sicuramente più di me
6 Salvare
Tortelli maremmani

Tortelli maremmani

Quanto alla pasta ripiena, anche qui le differenze non mancano, sia nel formato che nella farcia. O la pasta all'uovo o la sfoglia o la pasta fatta in casa… Non so se esistono altri nomi, in Italia, per definire il risultati di un insieme di gesti 'atavici' che uniscono la farina all'acqua o alle uova, dando vita alle innumerevoli ricette che da Nord a Sud, da Est a Ovest, costellano la penisola e le isole italiane
5 Salvare
Porrea: torta di porri dei monaci di S. Lorenzo in Firenze

Porrea: torta di porri dei monaci di S. Lorenzo in Firenze

Ma qui forse con porrata s’intendeva la zuppa di cui ho dato la ricetta in un post di qualche tempo fa
5 Salvare
Apricot and tonka bean cake.

Apricot and tonka bean cake.

Ci sono costruttori che pietrificano e cementano intorno ai giardini, ma i muri per quanto alti, non potranno soffocare per sempre il verde che guizzerà un giorno o l'altro, alto, oltre quelle mura
3 Salvare
insalata di lupini e melanzane

insalata di lupini e melanzane

trascorso questo tempo scolateli e sbucciateli (le bucce si possono riutilizzare), quindi metteteli in acqua fredda e portate ad ebollizione
3 Salvare
Roscòn de Reyes (ciambella dei Re Magi)

Roscòn de Reyes (ciambella dei Re Magi)

Al momento di utilizzarlo, scongelatelo a temperatura ambiente e rimettetelo a lievitare il tempo necessario affinché cresca nuovamente di volume
2 Salvare
Qualche idea per il Menù di Natale e/o Capodanno

Qualche idea per il Menù di Natale e/o Capodanno

più un dolce senza immagini che vi riporto in breve la ricette completa che però non ha dosi, improvvisata in base a quanto avevo in casa
2 Salvare
Le favette del sud in cucina di Carmen Solazzo

Le favette del sud in cucina di Carmen Solazzo

Per alcuni la preparazione delle verdure è terminata, in quanto le condiscono semplicemente con olio crudo e le accompagnano alle fave
2 Salvare
“Libro della Cocina” Anonimo TOSCANO, sec. XIV – XV: ricette

“Libro della Cocina” Anonimo TOSCANO, sec. XIV – XV: ricette

Pesce bene lavato, quanto si conviene. E abbi fette di pane alquanto abbrusticate, e di buono. con oglio o lardo, come el tempo o dì richiede
2 Salvare
Asparagi – Un mese con salutiamoci

Asparagi – Un mese con salutiamoci

Le regole del gioco stanno tutte in questa tabella che indica quali alimenti non sono permessi in quanto non salutari, quali permessi, ma non consigliati, e quali sono consigliati
1 Salvare
Gli strigliozzi di Colle di Tora

Gli strigliozzi di Colle di Tora

acqua quanto basta. Origini antichissime, tanto che leggenda vuole che il borgo sia sorto proprio sui resti di una antica città romana, Tora appunto
1 Salvare
ERAVAMO RIMASTI AL 1° MAGGIO...

ERAVAMO RIMASTI AL 1° MAGGIO...

eccola 'la montagna', come la chiamano i napoletani, quanto è bella. posate le salsiccie che ci vuole tempo per cuocerle
0 Salvare
Lampascioni (pampasciuni) con cipollotti e pomodori

Lampascioni (pampasciuni) con cipollotti e pomodori

Pare sia un’attività fisica efficace tanto quanto altre. posto per tanti anni, ma quello che c’è oltre la siepe è un mondo a noi sconosciuto