Ricette di taralli glassati al limone

16 Salvare
Taralli dolci glassati – panorama di neve

Taralli dolci glassati – panorama di neve

Setacciate il bicarbonato con la farina, unite qualche goccia di succo di limone e cominciate ad impastare, a mano, o con la planetaria
6 Salvare
Taralli di Pasqua glassati alias Tortanelli

Taralli di Pasqua glassati alias Tortanelli

In realtà da noi si dice “U’naspr”, ovvero la glassatura che ricopre i taralli di Pasqua, fatta con albume, zucchero a velo e limone
4 Salvare
Taralli siciliani glassati

Taralli siciliani glassati

Oggi vi propongo la ricetta dei taralli siciliani glassati, che sono dei biscotti insaporiti con i semi di anice e con la glassa al limone
19 Salvare
Taralli dolci al naspro

Taralli dolci al naspro

Montate l' albume, aggiungete lo zucchero semolato e qualche goccia di limone. buccia grattugiata di limone
18 Salvare
... Taralli Siciliani ...

... Taralli Siciliani ...

di succo di limone. I Taralli sono dolci tipici Palermitani. I più buoni, oltre che a Palermo, li possiamo gustare a Monreale, a Cerda e a Carini
12 Salvare
TARALLI SICILIANI RICETTA ORIGINALE

TARALLI SICILIANI RICETTA ORIGINALE

Buccia di un limone. Questi biscotti li faccio e rifaccio spesso, sono di una bontà strepitosa, e poi amo le ricette tipiche e tradizionali, infatti questi sono proprio dei tipici biscotti Siciliani, a Trapani li chiamiamo Taralli all’anice, ma in genere si trovano sotto il nome di Taralli Siciliani
3 Salvare
Taralli dolci al naspro

Taralli dolci al naspro

Montate l' albume, aggiungete lo zucchero semolato e qualche goccia di limone. buccia grattugiata di limone
2 Salvare
Sospiri glassati

Sospiri glassati

Altro che Sospiri glassati, qui verrebbe voglia di mangiarne uno dietro l’altro e che meraviglia quella ciligia candita come decorazione
2 Salvare
taralli siciliani

taralli siciliani

I taralli siciliani sono dei dolci tipici siciliani, ricoperti da una glassa di zucchero al limone. Si trovano in tutte le pasticcerie siciliane profumati di semi di anice e limone, hanno un gusto eccezionale
2 Salvare
TARALLI SANNICOLESI

TARALLI SANNICOLESI

scorza di un limone. TARALLI SANNICOLESI, sono dei taralli meravigliosi facili da fare. Ma alla fine è il risultato che conta infatti cosi buoni sono finiti in un lampo
1 Salvare
TARALLI SICILIANI

TARALLI SICILIANI

Questi biscotti sono tipici in Sicilia sono delle ciambelle all'anice, ricoperte di glassa bianca aromatizzata
0 Salvare
I TARALLI MBESACANE

I TARALLI MBESACANE

Solo dopo potrete decidere se decorarli con della glassa al limone o lasciarli semplici. la buccia grattugiata di un limone
29 Salvare
Ginetti Ricetta

Ginetti Ricetta

sembrano dei piccoli taralli dolci che vengono poi cosparsi con della glassa aromatizzata e poi decorati a piacere con degli zuccherini colorati
19 Salvare
CUCINA PUGLIESE: Taradde ch-u scèleppe

CUCINA PUGLIESE: Taradde ch-u scèleppe

Sono dei taralli glassati tipici del periodo pasquale, fanno bella mostra in tutte le pasticcerie e panetterie ed ogni famiglia, con piccole varianti, ne prepara in abbondanza per la Santa Pasqua
19 Salvare
ciambellone soffice fornetto versilia

ciambellone soffice fornetto versilia

taralli dolci pasta frolla. In giro in rete ho visto il fornetto Versilia e appena l’ho visto me ne sono innamorata e mi sono anche incuriosita parecchio, ho letto qua e la’ un po’come usarlo perche’ di solito ho usato sempre il classico forno oppure il microonde, allora mi sono detta perche’ non provare
14 Salvare
I sosomelli pugliesi

I sosomelli pugliesi

nel mio paese, invece, è il dolce tipico pasquale e se ne preparano in quantità industriali in questo periodo, oltre ai taralli dolci e alle pastarelle all’uovo
8 Salvare
‘NGINETTI DI PASQUA

‘NGINETTI DI PASQUA

) uno dei dolci che caratterizza il periodo Pasquale a casa mia sono gli ‘Nginetti…dei buonissimi e friabilissimi taralli dolci, ricoperti da una glassa fatta con zucchero a velo, tipo quella delle scalille di Natale
5 Salvare
TETÚ O CATALANI

TETÚ O CATALANI

I piccoli, al mattino cercano i loro doni nascosti dai loro cari defunti in casa e, una volta trovati, giocano con i doni ricevuti e mangiano i dolciumi contenuti nel cosiddetto “cannistru” (cestino) colmo di primizie di stagione come ad esempio fichi secchi, mandorle, noci, castagne, accompagnate dall’immancabile pupa di zucchero (pupaccena), i taralli con i semi di anice (taralle), la frutta di pasta di mandorle (martorana) e per l’appunto i tetù